Avvisi

Assegnazione del beneficio relativo alla fornitura gratuita o semigratuita del libri di testo a.s. 2018/2019- Proroga Termini

Pubblicata il: 02 agosto 2018
Foto sommario

E’ stata disposta una proroga alla scadenza dell'Avviso pubblico  e pertanto si potrà fare domanda fino alle ore 12 del 2 ottobre 2018.

La Regione Puglia emana il seguente avviso per l'assegnazione del beneficio relativo alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l'A.S. 2018/2019, rivolto alle studentesse e agli studenti residenti nei comuni della Regione Puglia ivi compresi quelli residenti nei Comuni che partecipano alla sperimentazione del "Comodato d'uso" di cui alla nota regionale prot. n. 3082 del 09/05/2018

Sono destinatari del beneficio di cui al presente avviso le studentesse e gli studenti frequentanti le scuole secondarie 1° grado e di 2°grado, statali e paritarie, residenti sui territorio regionale e in possesso del requisiti di cui al successivo paragrafo 4, riferito alla situazione economica della famiglia di appartenenza.

Per accedere al beneficio l’indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del richiedente, in corso di validità, non potrà essere superiore ad € 10.632,94

Le istanze dovranno essere inoltrate  unicamente per via telematica attraverso la procedura on-line Contributo di Libri testo attiva va sui portale www.sistema.puqlia.it, alla sezione Bandi in corso,link diretto www.sistema.puglia.it/contributolibriditesto

La procedura  sarà attiva a partire dalle ore 10:00 del20/08/2018 e fino alle ore 14.00 del 20/09/2018. L'istanza dovrà essere presentata  da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore, oppure dallo studente stesso,se maggiorenne, solo ed esclusivamente on-line.

La compilazione e l'invio, pena l'esclusione, dovrà essere completata entro e non oltre le ore 14:00 del 20.09.2018, oltre tale termine il sistema non accetterà ulteriori candidature

 

ALLEGATO: AVVISO PUBBLICO

                 PROROGA TERMINI

Eventi in Agenda

Nessun evento previsto
Il Quotidiano della PA