Comunicati

Il Comune di Laterza aderisce al progetto “Raccogli un tappo… per un sogno”: iniziativa a favore dell’inclusione dei ragazzi diversamente abili

Pubblicata il: 26 aprile 2017

Quanti tappi di plastica buttiamo ogni giorno? Eppure, se raccolti e consegnati ai volontari dell’A.GE.AvetranaOnlus, possono permettere l’acquisto di una carrozzina sportiva ad un giovane disabile,  affinchè possa praticare sport, compreso il BASKIN, sentendosi perfettamente integrato con giocatori normodotati!

Il Comune di Laterza, da sempre sostenitore di iniziative di inclusione sociale, ha aderito al progetto creando un punto raccolta presso la Cittadella della Cultura.

Chiunque volesse contribuire a questa iniziativa si potrà recare e depositare i tappi tutti i giorni presso:

  • Cittadella della Cultura in Via Cesare Battisti n. 47.
  • Ufficio Informazione, Accoglienza Turistica (I.A.T.) – Palazzo Marchesale -  Piazza Plebiscito.

Il messaggio sociale dell’iniziativa è chiaro: bisogna riciclare il più possibile, sia perché così si inquina meno il pianeta, sia perché il materiale recuperato può essere utile, in questo caso riesce a donare la felicità a un disabile!

Il BASKINè una nuova attività sportiva che, inventata una decina di anni fa a Cremona, si ispira al basket ma ha caratteristiche particolari ed innovative; grazie a un particolare regolamento e a specifiche dotazioni tecniche, infatti, permette a ragazzi normodotati e giovani disabili (intellettivi e fisici) di giocare nella stessa squadra, peraltro senza alcuna distinzione di età e sesso!

 

Il Quotidiano della PA